Home arrow Il Cineclub arrow Anno 2013 arrow Cineclub del 27 GIUGNO 2013: NO. I GIORNI DELL'ARCOBALENO
Cineclub del 27 GIUGNO 2013: NO. I GIORNI DELL'ARCOBALENO PDF Stampa E-mail
ATTENZIONE!!
Cari amici del Cineclub,
vi comunico che il film “NO – I giorni dell’arcobaleno”, previsto per mercoledì 26 giugno, sarà proiettato il giorno dopo, giovedì 27, a causa di una manifestazione presso il Cinema Comunale.
È il terzo film di uno dei più promettenti talenti del cinema mondiale, il cileno Pablo Larraìn, e parla del referendum che segnò la fine della dittatura di Pinochet. Non perdetelo!
Dopo questo film il Cineclub si ferma per la pausa estiva e riprenderà a settembre. Ma come ogni anno, l’appuntamento col cinema di qualità continua a luglio e agosto con il ParcoMurgiaFilm 2013. In quella sede avrete modo di degustare cibo e cinema al fresco dello Jazzo Gattini e, se non l’avete ancora fatto, sostenere la nostra associazione con l’acquisto della Cinergia Card 2013 al solito prezzo di € 5,00.
Vi auguro una buona estate di cinema e vi do appuntamento alla prossima stagione cinematografica del Cineclub. Un caro saluto,
 
Roberto Linzalone
Presidente di Cinergia

 No - I giorni dell'arcobaleno

Titolo originale:  No
Nazione:  Cile, Francia, U.S.A.
Anno:  2012
Genere:  Drammatico
Durata:  110'
Regia:  Pablo Larraín

 

In Cile, nel 1988, il dittatore Augusto Pinochet indice un referendum popolare nel rispetto delle regole transitorie della Costituzione del 1980. Alla gente viene chiesto di esprimere il proprio parere sulla possibilità di far durare il suo potere fino al 1997. Durante la campagna elettorale che ne consegue, il movimento del "No" prende a poco a poco il sopravvento grazie alle intuizioni di René Saavedra (Gael García Bernal), un giovane e brillante pubblicitario il cui obiettivo principale è il porre fine al clima di violenza e terrore che da 15 anni opprime il Paese. 

Cineasta dal limpido talento, Pablo Larraín, dopo il capolavoro "Post Mortem", anatomia del Cile devastato dal golpe militare, rimette insieme i cocci raccontando un evento epocale non solo per la vittoria della democrazia ma perché traghettò il paese da una condizione di chiusura “franchista” alla modernità dell’era consumista. Vedendo "No. I giorni dell’arcobaleno" hanno tutti gioito per le sorti della gioiosa macchina da guerra democratica, sottolineando lo stile aspro del regista. Nessuno però ha notato quanto sia angosciante la sequenza finale: il vero senso politico del film è soprattutto qui: Welcome to the Jungle. Art Cinema Award alla Quinzaine des Réalisateurs 2012.

GIOVEDI' 27 GIUGNO 2013 - Cinema COMUNALE - Matera - Orari: 17:30 - 19:35 - 21:40 - Biglietto: € 4,00
 
cinergia